Autore Topic: [LSdS] PbF - Organizzazione e Pg  (Letto 19568 volte)

P.Jeffries

  • Membro
  • Davide Apollonio
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #15 il: 2010-10-07 11:20:55 »
sono indeciso tra un agente e un pilota dedito al contrabbando. Magari faccio qualcosa a metà tra i due

[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #16 il: 2010-10-07 14:12:46 »
Agente di cosa?

Citazione
[cite]Autore: Hendrake[/cite]Ancora non ho in mente niente di definito, aspetto i personaggi per farmi dei bang. Senza gli Aspetti sono molto nebulosi, infatti dalla descrizione di "come Hank McCoy" il tuo scienziato fosse anche uno che mena bene... ottima anche la 'doppia natura', comunque


Lo pensavo anchio, ma pensavo che gli stunt non dessero la possibilità di sviluppare bene entrambi gli aspetti, pensavo di concentrarmi su uno, ma comunque vediamo in fase di creazione

P.Jeffries

  • Membro
  • Davide Apollonio
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #17 il: 2010-10-07 14:42:43 »
tipo servizi segreti

P.Jeffries

  • Membro
  • Davide Apollonio
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #18 il: 2010-10-07 16:03:20 »
mi immagino una situazione tipo lo scienziato folle e scimmione che fa lo scienziato in Africa in un territorio di Sua Maestà e che magari non ama i colonizzatori, il lord inglese big hunter, e qualcuno che si dedica la trasporto di merci e persone in Africa e che intanto fa i suoi (sporchi/dubbi) affari tra la corona e chissà che altri.
« Ultima modifica: 2010-10-07 16:04:04 da P.Jeffries »

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #19 il: 2010-10-07 22:10:16 »
Ok, io butto giù le prime due fasi. Se ci sono problemi ditemi. Lo faccio subito se no resto in bilico per sempre su quale dei due personaggi.

Red Rifle Ramsay
Immagine (me lo immaginavo un po' meno spocchioso di così, in realtà, ma questo disegno è troppo bello!)

Background
Henry Reginald Ramsay IV nasce e cresce nella contea Lincolnshire, figlio di Henry Reginald III. Passa le sue giornate a studiare con un tutore privato, ma aspetta con ansia le domeniche quando il padre lo porta a caccia. Gli vengono presto a noia gli studi di economia e politica, mentre sogna i luoghi lontani che studia nelle ore di geografia.
Che noia gli affari di famiglia!
Sognando l'Africa

La Grande Guerra e l'ingresso nel Century Club
Nonostante la disapprovazione della famiglia, durante la guerra Henry si arruola e finisce a combattere nello scenario dell'Africa Occidentale, guidando le colonie alla conquista del Togo e del Camerun. Qui si fa un nome come scout e abbandona il suo nome in favore dell'alias Red Rifle, grazie alla sua carabina personalizzata. Qui scopre dal vivo le vastità della savana di cui si innamora. Qui è notato da Sir Jeremy Connington, colonnello dell'esercito e Centurione dell'800.
Georgina, la fedele Carabina Rossa
Il cuore cambia, la mente resta
« Ultima modifica: 2010-10-07 22:12:45 da Airone »

P.Jeffries

  • Membro
  • Davide Apollonio
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #20 il: 2010-10-08 13:44:35 »
Inizio anche il mio

Jack McQuarrie

Background
Nasce nel sud della Scozia in una famiglia di commercianti di tessuti. Riceve un'istruzione di base: "il resto lo imparerai dalla vita seguendomi nei commerci" gli diceva in Scots in padre. Unico maschio in mezzo a cinque sorelle, si rivela infatti il naturale erede del padre nell'attività di famiglia. Vive un'infanzia e un'adolescenza felice e all'istinto per gli affari si affianca ben presto - per naturale conseguenza - un'altra passione: il viaggio. "Se vogliamo espandere le nostre imprese, Padre, dobbiamo guardare per forza alla nuova invenzione dell'ingegno umano: l'aereo!". E ben presto sarebbe stato l'esercito a insegnarli a volare.
Nato per fare affari!
Amo le novità

La Grande Guerra e l'ingresso nel Century Club
Con l'inizio della grande guerra tocca anche a Jack di essere arruolato nell'esercito. Per quanto voglia fare la sua parte, si rammarica all'idea di finire in fanteria come tutti. Spera in qualche corpo di artiglieria all'avanguardia, anche se il sogno è quello di finire nella nascente aviazione. E fa fatica a nascondere questo suo desiderio, tanto che viene spesso canzonato anche dai suoi superiori. La svolta avviene quando trova su una bacheca un foglio ciclostilato alla bell'e meglio. Si tratta della ricerca di volontari per far parte di un corpo sperimentale segretissimo. Un lavoro durissimo e ingrato, secondo la descrizione, e senza la fornitura settimanale di sigarette. Il giorno prestabilito si reca all'ingresso di un gigantesco capannone nel buio nella campagna inglese. Fuori a aspettare insieme a lui c'è una ventina di altri soldati, tutti molto silenziosi. Si fa avanti un uomo dalla divisa dell'esercito, gradi da colonnello e altre onoreficenze misteriose. Parla con convinzione di esperimenti segreti che permetteranno di vincere la guerra in meno di un anno a patto che degli uomini coraggiosi vi si fossero sottoposti per il bene della patria e dell'umanità intera. Qualcuno potrebbe immaginarsi delle prove fisiche impossibili, ma non era così: il grosso era testare prototipi di aerei per il momento decisamente insicuri.
Dovete volare a ogni costo! Anche se l'aereo sta precipitando! Siete voi che volate, non l'aereo!
Tra i compagni ci sono feriti e anche vittime. Anche Jack se la vede brutta ma se la cava. Un po' alla volta viene fuori il vero scopo del progetto segreto: la creazione di temibili aerei da guerra era secondaria alla formazione di un corpo di elite di piloti. La temibile armata viene impiegata su ogni fronte e Jack non manca di far mostrare il suo valore. Arrivano le prime medaglie e da lì l'affiliazione al Century Club.
Io so volare!
Eroe di guerra
« Ultima modifica: 2010-10-14 15:33:52 da P.Jeffries »

Hendrake

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mattia "Hendrake" Grazioli
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #21 il: 2010-10-08 14:44:44 »
Ottimi!
Francese per amore

[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #22 il: 2010-10-08 18:05:13 »
Hank Primus



Marrone scuro e non blu nè

Retroscena

"Sei stupido come una scimmia!"
Fù forse questa frase che diede l'ispirazione a Gerarld "Doc" Primus, scienziato e genio del Century Club, per la creazione del primate più intelligente della terra. Me.
Nato in qualche jungla sperduta del Sud Africa, sono stato prelevato a forza praticamente cucciolo dal mio habitat naturale per terminare in un laboratorio di Londra dove dopo lunghi complessi folli e irripetibili processi sono stato dotato di un' intelligenza praticamente superumana (ben oltre le aspettative).
Gerarld mi tenne con sè allevandomi come un figlio visto che non ne aveva, dal canto mio iniziai a provare affetto per quell'uomo, solo vaghi ricordi di una vita precedente il "risveglio", una nostalgia silente per lo più tenuta a bada, un profondo rispetto per la natura, un carattere focoso e una passione incommmensurabile per la scienza, un mix che ha portato a non pochi "incidentucoli" di laboratorio durante l'apprendistato

Il richiamo della foresta
Genio e Sregolatezza
« Ultima modifica: 2010-10-08 18:09:09 da Talos 2.0 »

P.Jeffries

  • Membro
  • Davide Apollonio
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #23 il: 2010-10-08 19:00:18 »
figata

Hendrake

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mattia "Hendrake" Grazioli
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #24 il: 2010-10-08 19:39:40 »
Due domande su Hank:

Gerald e un centurione del 1800? E Hank stesso e nato il primo gennaio 1900?
Francese per amore

[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #25 il: 2010-10-08 21:31:24 »
Citazione
[cite]Autore: Hendrake[/cite][p]Due domande su Hank:[/p][p]Gerald e un centurione del 1800? E Hank stesso e nato il primo gennaio 1900?[/p]

Yes, Gerarld è dell'800, e poi dopo aver effettuato accurate analisi ha scoperto che la scimmia era nata proprio il primo gennaio...ottimo per diventare un futuro centurione ;)

[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #26 il: 2010-10-09 16:08:41 »
Fase due:


La Grande Guerra e l'ingresso al Century Club

Caldamente supportato dal Dottor Primus fin dalla giovinezza fui introdotto all'interno del Century Club, le doti erano indiscusse, era il temperamento però che creava qualche problema. Fui bersaglio dell'invidia e dello scherno di alcuni membri del Club che certamente non mi vedevano di buon occhio, vuoi per la mia natura bestiale, vuoi per la mia giovane  età, vuoi per diffidenza nel successo dell'esperimento di Gerarld che secondo alcuni non era altro che un trucco da prestigiatore.
Le mie reazioni agli insulti più o meno velati si risolvevano purtroppo, vuoi anche per il livello ormonale elevato dell'adolescenza, anche con qualche pugno in faccia di troppo, cosa che attirò gli avvertimenti dei Centurioni Anziani che chiudevano un occhio o in alcuni casi anche due grazie più che altro alla riconoscenza verso i servigi svolti dal mio patrocinante Gerarld.
E' durante la Guerra che sperimentai i primi viaggi intercontinentali. Al servizio di un'agenzia di sicurezza o l'altra, prima per i francesi, o inglesi o americani, io Gerald viaggiammo per il mondo alla ricerca dell'ultimo composto chimico o dell'ultima formula segreta che volta per volta se conquistata dalle mani sbagliate avrebbe potuto recare molti danni all'umanità, molte volte furono vere e proprie missioni di sabotaggio, un periodo molto avventuroso ma portò anche ad una dolorosa separazione.
Eravamo riusciti a penetrare in un laboratorio segreto dei nazionalsocialisti in India grazie ad un diversivo via terra dei nostri alleati, per distruggere gli studi sulla formula Boom Boom, un pericoloso composto che se ingerito poteva causare un aumento esponenziale e rapissimo della temperatura corporea portando l'individuo ad esplodere letteralmente dal calore...bleah...
La sorpresa maggiore si rivelò però essere una nuova invenzione presente all'interno del laboratorio, infatti su tre lati alle mura erano appoggiati enormi calcolatori con centinaia di bottoni, manopole, spie luminose e valvole che producevano un forte ronzio che riempiva la stanza. Al centro poi su un enorme monitor comparivano in sequenza scritte e numeri quasi incomprensibili...nonostante in quanto scienziati ne fummo affascinati dovevamo fare in fretta, io cancellavo i dati e distruggevo i campioni mentre Gerarld controllava l'ingresso
"Hai finito Hank? maledizione non abbiamo molto tempo" "Ancora un secondo" risposi...ma non feci in tempo, una ventina di guardie armate entrarono nella stanza puntandoci i loro fucili, ci circondarono e mi fecero allontanare dagli archivi...eravamo spacciati, ma Gerald mi sorrise e disse.."Mi spiace ragazzo...questo non dovresti vederlo"  Un secondo dopo sentii una lieve puntura sul braccio....era stato il mio mentore, con una di quelle siringhe automatiche che nascondeva nella manica delle giacche....sentii gli occhi chiudersi e caddi a terra svenuto.
Quando m rialzai ero rimasto solo nella stanza...nessuna traccia di Gerarld, delle guardie, dei campioni, solo il silenzio e la distruzione del laboratorio..niente...non seppi più nulla di Gerald da quel giorno..svanito nel nulla...nel frattempo la Grande Guerra finì

A chi hai detto Stupida Scimmia?
Ancora un secondo!
« Ultima modifica: 2010-10-12 19:43:58 da Talos 2.0 »

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #27 il: 2010-10-09 19:04:33 »
Orpo, io ho fatto fasi corte e sintetiche, rifacendomi agli esempi da manuale. Vedendo Talos mi viene il dubbio: avrei dovuto allargarle un po', colorarle di più?

[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #28 il: 2010-10-09 19:12:35 »
No sono io che sono prolisso, volevo dare un senso agli aspetti e mi è scappata la mano, non posseggo il dono della sintesi

Hendrake

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mattia "Hendrake" Grazioli
    • Mostra profilo
[LSdS] PbF - Organizzazione e Pg
« Risposta #29 il: 2010-10-11 12:45:58 »
Computer? Nazionalsocialisti? Il resto va bene, ma potresti modificare almeno la prima parte in schedari o almeno se vuoi i computer renderli più centrali alla storia? Computer durante la prima guerra mondiale sarebbero una grande invenzione per la Scienza!

Per il resto se volete scambiarvi le storie, ognuno ha una storia da protagista e due da guest-star.
Francese per amore

Tags: