Autore Topic: [PbF][Anima exalted] schede  (Letto 2026 volte)

Francesco Berni

  • Membro
  • ma chiamatemi Fra
    • Mostra profilo
[PbF][Anima exalted] schede
« il: 2010-02-02 14:27:00 »
nome: Ombra scarlatta
Concetto: Battaglie, esperto di arti marziali,
ha visto la fine del mondo e cerca di scongiurarla.
Marchio: simbolo di casta
Passion:Anger

Setting Seed: Il Ritorno dell'Imperatrice Scarlatta(se a tutti va bene)
Group Seed: la profezia siderale
Character Seed: ho visto la fine del mondo e i miei compagni sono gli unici che possono fermarla.

Tratti:
Impedirò l'arrivo della fine x
Non sai con chi hai a che fare ragazzino
Ho servito l'impero x

Skill:
-casta:battaglie 3
- onethousand blade 4 X
-Stealth 2

Poteri:
Corpo del toro(resilience II)
Ombra assassina(shadow strike)
Furore di Marte(fire storm in versione holy e non fire)
Unlimited blade works(Force attack, fanmail a chi becca dove l'ho copiato tozzie escluso)
Forma delle mille spade(empower)
Principio di moto(Charge boost 2x)
Super combo strike
Potere di casta siderale:

soulbound IIII
Multisoul I
Quickdraw

Soulbond:
Babylon: bracciale in metallastrale che mette in contatto con il santuario delle armi siderali nella citta celeste
tutto può essere preso, ma tutto va restituito.
Ultimate weapon(Holy aura, elementa surge, quicken, Area Strike, Manouver Boost)+metallastrale
Vento rosso: Warstrider regale alato Uno dei pochi in metallastrale equipaggiato per dare la caccia agli eccelsi, è imbevuto col potere del fuoco.
ultimate weapon(Protection, Strike boost, Power Strike, Charge boost, Fire aura)+metallastrale.

Un uomo alto vestito coi colori di marte, biondo capelli corti e occhi azzurri.
Nato tra le terre del Nord, portato fin da Bambiono Yu-Shan per divetare un siderale della fazione del bronzo come era suo destino, per 150 anni si è allenato dopo la sua esaltazione.
Tra i migliori marzialisti di tutta yu-shan ha avuto accesso al santuario degli artefatti e ad un personale warstrider.
Passarono altri 50 anni e il corpo rimaneva giovane grazie al potere della vergine delle battaglie, ma una visione una notte lo sconvolse, il mondo sarebbe finito,
la fazione del bronzo era in errore e solo degli anatema potevano salvarlo, prese i suoi artefatti e si mise in viaggio per trovare questi che sarebbero stai gli eroi di tutta la creazione.

Link:
Soffio di cristallo, una siderale del bronzo di cui è innamorato.
L'occhio onniveggente, tempo fa aveva molti contatti all'interno
Shi-fu, drago guardiano del santuario dove si collegato a babylon.
L'imperatrice Scarlatta, un tempo ascoltava i suoi consigli per le battaglie importanti
lin, una sua parente nel nord, l'ha sempre seguita e protetta dall'alto
« Ultima modifica: 2010-07-10 12:09:39 da Fra »
Nearby Gamersfan mail 34

Fabio Succi Cimentini

  • Membro
  • l'ovino che non ti aspetti.
    • Mostra profilo
    • Orgoglio Nerd
[PbF][Anima exalted] schede
« Risposta #1 il: 2010-02-02 14:31:48 »


Nome: Nila Mantonotturno, Strega Regina delle Giungle
Concetto: Strega-scienziata
Passione: Bloodlust

Mark of Power: Lunare - Luna Nuova.
Anima: orso nero (riflessi blu)
Tell: occhi di orso e striature di pelo sotto di essi.

Setting Seed: Il Ritorno dell'Imperatrice Scarlatta
Group Seed: Radunati da Ombra Scarlatta ?
Character Seed: Fermare l'Imperatrice per donare libertà selvaggia alla Creazione

Tratti:
- Curiosità insormontabile, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo.
- Greel, sposo ancestrale. Turbata dai vaghi ricordi della vita passata con lui.
- “No, tu non puoi dirmi cosa fare. Nessuno può.”

Skill:
- Casta: Luna Nuova 4 X
- Forza primale 3
- Intimidire 2 X
AP: 12
Difesa: 3
Ferite: 5

Poteri:
- Pelle Temprata dell'Orso (Resilience I, Toughness II))
- Dono del Corpo Instancabile di Luna (Stamina I)
- Sensi del Cacciatore Lunare (Strike Boost)
- Unghie di Furia Implacabile (Force Attack)
- Supremazia della Strega Cangiante (Heroics)
- (potere da Lunare) Forma della Bestia

SoulBound: Artigli chimerici di Lunargento vivo, le sue stesse mani.
Improved Grip II, Weapon Upgrade III, Soulsmith I
Lunargento: Maneuver Boost, Power Strike
Attuale configurazione: Elemental Surge, Frost Aura, Protection, Quicken

Background:
una donna alta, bellezza voluttuosa e torreggiante. I capelli sono blu, gli occhi ursini e magnetici spesso chiusi in espressione serafica, la pelle bruna del colore degli alberi di Halta. Veste sempre di un colore diverso, con piume e pelli di animale, filame di liane come legacci e tessuti che evidenziano la sua figura.
Nata a Halta da cacciatori, nelle estreme propaggini a Est, durante una battuta di caccia si scontrò con uno squadrone di barbari e finì sotto il Wyld nella più piena potenza. Ma sotto le tempeste di caos mutante Nila sopravvisse, e ne uscì mutata come Figlia di Luna. Sopravvissuta alla sua famiglia e ad alcune generazioni, protesse Halta per molto tempo ma capì che la terra degli alberi non era abbastanza, o che era l'unica cosa su cui non voleva sperimentare. Allora andò a Sud, e trovò il favore della grande divinità della giungla, e poi vagò per gli angoli della creazione alla ricerca di nuove scoperte e segreti stregoneshi. Strappò a fazioni in guerra il comando di Mahalanka, rimasta orfana della sua antica padrona, e divenne Regina Stregona.

Link:
- Arilak l'Invisibile, dea della giungla dell'Est: mentore, amante, ora rivale. Odia ogni cosa connessa al Wyld ed è dietro ad un attacco che ha ucciso molti fra i seguaci di Nila. Ora è alleata all'Impero ?
- Unghie di Fata, Chimera umanoide, primo frutto duraturo dei suoi esperimenti su resti di Raksha. Instabile. Attualmente fuggito.
- Mahalanka, antica Sperimin, la sua dimora e città degli stregoni. Non ha ancora padroneggiato ogni suo segreto.
- La sua corte di animali, ibridi e sanguedivino, quasi un serraglio di ogni creatura del mondo. Nila cerca sempre nuovi seguaci di nuove specie.
- Halta è la sua prima casa, la piccola forma della sua utopia.
- Ha vaghe memorie della sua prima vita: era uomo, e sa di avere fatto qualcosa di terribile contro il suo sposo Solare.
« Ultima modifica: 2010-04-23 21:42:23 da Tozzie »
nel dungeon nessuno può sentirti belare  |  emo gamer, sense of wonder gamer, pucci-un-cazzo gamer, vive la varieté.

Emanuele Borio

  • Membro
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[PbF][Anima exalted] schede
« Risposta #2 il: 2010-02-02 14:34:30 »
Nome: Greel, La Luce nelle Tenebre.
Concetto: Eroe schiacciato dal proprio inevitabile Destino
Passione: Gloria
Mark of Power: Casta: Notte. Un'enorme aura brillante bianco latte, a forma di fiamma, che si sprigiona quando combatte.
Setting Seed: Il Ritorno dell'Imperatrice Scarlatta(se a tutti va bene)
Group Seed: BOH
Character Seed: Liberare la soglia dell'Est dall'influenza del Reame e della Gilda
Tratti:
-Il mio destino è cambiare il mondo.
-"Non sapevi con chi cazzo avevi a che fare(cit.)"
-I miei poteri hanno un'origine oscura. Questa è l'unica cosa di cui ho paura.
Skill:
-Casta: Notte 4
-Endurance 3
-Coraggio 2
Difesa: 5
Ferite: 3

Poteri:
-Schivata delle Sette Ombre III (Resilience)
-Tecnica di Immunità a Tutto (Body Resistance)
-Attacco Del Vortice di ferro (Whirlwind Attack)
-Maestosa Presenza Raggiante (Conjuring Darkness)
-Attacco Nebbia sull'Acqua (Shadow Strike)
-Danza Impetuosa Delle infinite Piume Nere Sfuggenti (Heroics)
-Soulbound Weapon IIII
-Multisoul I
-Quickdraw

SoulBound:
La Torre dell'Anima Solare: Una Grande Daiklave che splende dei colori dell'arcobaleno-Shining,Frost Aura, Fire Aura, Shock Aura, Shielded.
Frangi-Luce: Una coppia di Daghe a serramanico da lancio, ritornano nelle mani del lanciatore teletrasportandosi-Quickened, Maneuver Boost, Soulcharge.

Background: Greel è un uomo dell'est: Alto, possente, abbronzato, i capelli neri come l'ebano e gli occhi verde acqua. È nato in una buona famiglia, membro di una tribù di predoni che vivevano nelle terre degli sciacalli. È cresciuto in modo precario, ma con una famiglia che gli ha insegnato i valori della libertà, della giustizia, e del dovere. Un giorno tutta la sua famiglia venne sterminata dal reame, e quel giorno lui scoprì che il suo clan ospitava un culto clandestino di adoratori del sole invitto. In quel preciso istante si compì la sua Esaltazione. Nella profondità del bosco, la paura come sua unica compagna, il sole venne a fargli visita. La paura fu sostituita dall'odio e dalla brama di vendetta. Per oltre un anno il suo scopo della vita fu solo il trovare e uccidere quelli che avevano ucciso la sua famiglia. In quel periodo si rese colpevole di 29 efferati omicidi, finchè l'ultimo cadavere non ebbe pagato il suo debito. Ma quello che rimase non fu soddisfazione, ma solo un enorme senso di vuoto. Per mesi vagò senza meta fino a trovare la città di Nexus. Lì conobbe la schiavitù, la disperazione, la povertà, e il dispotismo. In quel momento la sua vita assunse un nuovo significato.

Links:
-Cynis Z'sai-ya: unica sopravvissuta di quelli che hanno ucciso la famiglia di Greel.
-Komainu: Fedele cmpagno di Greel, fu lui a chiamarlo "la Luce nelle Tenebre" e fu lui a convincere Greel del suo destino. Non lo vedo da tanto.
-Chiyo, mia sorella che credo morta da anni.
-Korlis: capo della gilda di Nexus, mio mortale nemico.
-Il Drago dell'Ombra d'Ebano, il mio maestro.

Tutto questo è totalmente e inesorabilmente provvisorio.
« Ultima modifica: 2010-02-02 14:36:01 da Meme ò_ò »
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
[PbF][Anima exalted] schede
« Risposta #3 il: 2010-02-04 18:27:06 »
Nome: Vento Inquieto
Concetto: Sono uno sciamano del deserto, e ricordo agli dei il loro compito.
Passione: Compassion

Mark of Power: Solare - Zenith
Anima banner: il suolo intorno a lui comincia ad apparire cosparso di sabbia dorata e luminescente. Poi il caldo vento del deserto si risveglia, sollevando i piccoli granelli, fino a diventare una tempesta tagliente e furiosa, che poco a poco assume la forma di un grande leone.

Setting Seed: il ritorno dell'Imperatrice
Group Seed: la profezia del Siderale
Character Seed: Riportare l'ordine nella Creazione, un ordine che dia a tutti uno spazio per esprimere la propria natura.

Tratti:
- Gli dei ascoltano la mia voce.
- Il mio tocco infiamma, il mio ricordo riscalda. X
- Nila, che mi attrae e al contempo mi fa infuriare.

Abilità:
- Casta: Zenith 4
- Lancia 3
- Perceive 2

Poteri:
Toughness - Ox-Body Technique
Body Resistance - Immunity to Everything Technique
Soul Resistance - Spirit Mantaining Maneuver
Resilience 3 - Adamant Skin Technique
Stamina 3 - Unfailing Dedication
Maneuver Boost 1 - Increasing Strength Exercise
Strike Boost 1 - Fire and Stones Strike
Force Attack - Cascade of Cutting Terror

Miraggio - Lancia in Oricalco
SB - Improved Grip - Returning Weapon Concentration
SB - Quickened - Hungry Tiger Technique
Oricalco - SB - Protection
Oricalco - SB - Shining

Stats:
Action Pool: 16
Ferite: 4
Difesa: 5

Background:
Vento Inquieto viene una tribù del profondo Sud, dove la savana cede il passo al deserto. Alla nascita, una piccola voglia rossa lo indica come uno dei prescelti dagli dei per diventare sciamano, e lui viene educato come tale, ma divenuto adulto, decide di sottoporsi ugualmente alle prove dei guerrieri, ritenendo che il grande leone non avrebbe avuto rispetto di uno in grado solamente di supplicare. Al momento di cercare la sua visione, si spinge nel deserto. Attende lì tre lunghi giorni con una sola sacca d'acqua, ma la visione non arriva, in compenso il vento gli porta il rumore di un bastone di fuoco. Abbandona quindi la sua ricerca per correre dalla sua tribù, sotto attacco da parte di cacciatori di schiavi, e mentre si scaglia, incurante del pericolo contro di loro, il vento intorno a lui si fa dorato, e il grande leone appare alle sue spalle ruggendo. I predoni fuggono, gridando anatema, e la luce che avvolge Vento Inquieto si spegne, lasciando solo un cerchio dorato sulla sua fronte, e lui perde conoscenza. Per quattro giorni il suo corpo si agita, scosso dai tremiti e dalla febbre, mentre la sua mente è presa dalle visioni, e dall'incontro con il Sole Invitto, che la sua tribù venera come il padre silenzioso, colui che vuole onorato, ma che non risponde alle preghiere. Quando si risveglia è al contempo lo stesso uomo di prima, e qualcuno completamente diverso. Sapendo che la sua presenza avrebbe messo la tribù in pericolo li lascia, ma non prima di aver formulato un nuovo patto tra loro e gli dei del deserto, che si sarebbero così presi cura di loro.
Vento è un uomo del sud, dalla pelle nerissima che avvolge un fisico alto, snello e statuario. I suoi corti capelli crespi sono neri, ma venati da striature rosse, così come i suoi intensi occhi magnetici. Viaggia molto leggero, portando con sé solo lo stretto indispensabile, perché "il deserto brucia tutto ciò che è superfluo". Indossa una semplice veste marrone, ma intessuta in tela del Wyld, dono di una dea della foresta dopo alcuni giorni d'amore, che protegge quanto un'armatura, e porta con sé quello che sembra essere un bastone d'ebano, ma si rivela all'occorrenza una letale lancia di oricalco.

Links:
- Garenu, Il sussurratore nelle ossa, Anima Riflessiva di Colei che chiama nelle tenebre (Erembour)
L'ho lasciato entrare nei miei sogni e mi ha sedotto, con la sua passione mutevole e oscura, prima che mi rendessi conto di ciò che era. Lo ho scacciato quando mi sono reso conto che avrei potuto cedere alla sua corruzione. Ho distrutto la pietra dei sogni con cui entravo in contatto con lui. Ma la cosa che più mi turba è che, nonostante tutto, quando lo cacciavo via da me, mi è sembrato ferito. Era un altro dei suoi inganni? Può una creatura così provare sentimenti? E se così fosse, cosa di ciò che ha visto dentro di me li ha suscitati?
- Ahlat, dio della guerra e del bestiame del Sud. Gli ho chiesto udienza per capire l'essere che ha tanto potere sulla mia gente. Abbiamo suscitato entrambi l'ira, ma anche il rispetto dell'altro. Non posso considerare una colpa l'essere profondamente fedeli alla propria natura. Lui è convinto che la mia missione lo porterà a diventare ancora più potente. Temo possa avere ragione.
- Il culto degli Illuminati mi ha aiutato, ma non ci siamo lasciati in termini del tutto amichevoli.
- Peleps Deled, ha ucciso dei poveri innocenti per prendere me, e non ci è riuscito. Prima o poi ci affronteremo faccia a faccia.
- La Gilda. Voglio trovare chi è che trae profitto dal ridurre la mia gente in schiavitù.
- Il Sole Invitto. Perché il dio che ho conosciuto durante l'esaltazione, un dio di tale grandezza, non interviene? Perché esaudisce solo pochissime delle preghiere anche meritevoli che gli vengono rivolte? Non importa, non smetterò di gridare nella sua direzione, fino a che non riuscirò a scuoterlo.
- Ricordi della Prima Era. Perché avrei fatto quelle cose orribili? Quello non sono io.
« Ultima modifica: 2010-07-10 13:26:18 da Mr. Mario »
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Tags: