Autore Topic: Quale sistema per uno SteamPunk?  (Letto 1702 volte)

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Quale sistema per uno SteamPunk?
« il: 2009-02-14 14:51:59 »
Fra qualche mese dovremmo iniziare un gioco ad ambientazione SteamPunk.

Il dubbio che abbiamo è sul sistema da utilizzare.

All'inizio avevo pensato di utilizzare il regolamento di HeroQuest. Poi però mi è venuto in mente che potremmo usare anche il Solar System (però conosco solo TSOY..... il solar dovrei procurarmelo) oppure il fate 3.0 nella sua versione Spirit of the Century.

AiPS non so come mai lo sto scartando a priori. Ma magari mi sbaglio. Fra l'altro è il gioco che giocheremo dalla prossima settimana prima di iniziare lo Steam Punk.

Per capire meglio coasa sto cercando comunque ecco alcune info in più.

Come SteamPunk avrebbe le seguenti caratteristiche:

- Ambientazione classica in stile vittoriano in un mondo che assomiglia all'Europa di dal 1860-1900.

- L'atmosfera che si dovrebbe respirare sarebbe un pò pulp ma non troppo (sì pulp in stile SoTC).

- Ci sarebbe piaciuto utilzzare un struttura della storia a SandBox (anche se non è un requisit fondamentale). Con molti spunti nel mondo della politica della  criminalità e così via. In particolare ambientando il tutto in una megalopoli retrofuturistica che ricordasse Londra.

-Anche se ci saranno complotti e quant'altro non sarà per niente un investigativo o un gioco dove il narratore tiene informazioni segrete. Insomma i giocatori avranno molte informazioni che i pg non dovrebbero avere.

- I pg dovrebbero essere degli eroi.

Ok voi che avete giocato sicuramente più di me con questi sistemi che ho citato cosa mi consigliate?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da TartaRosso »
Simone Lombardo

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #1 il: 2009-02-14 14:56:39 »
Cosa si intende con "struttura della storia a SandBox"?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #2 il: 2009-02-14 15:05:32 »
Beh, che posso dire... Spirit of the Century funziona per l'era vittoriana con modifiche veramente minime (le auto non ci sono ancora, e nemmeno gli aerei). Tutto il resto funziona, direi :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #3 il: 2009-02-14 16:55:44 »
@Mauro:
Su questo forum ci sono persone ben più qualificate di me per spiegarti che vuol dire struttura a sandbox.
Io con le spiegazioni sono pessimo. A meno che non ci metta qualche giorno a scriverle e non ho voglia.

Comunque era stato spiegato in un post su gdritalia discretamente bene da Moreno.
Il link dovrebbe essere questo. Ma forse c'era un'altro topic migliore:
http://www.gdrzine.com/forum/viewtopic.php?f=135&t=14755&start=45&hilit=sandbox

@Renato:

Ok SoTC. Che differenza c'è fra l'srd e il manuale?
E che genere di esperienza di gioco genera? Nel senso se ho capito bene dai commenti letti in giro SoTC non è narrativista. Ora anche se la risposta non è in termini di creative agenda volevo sapere che parti del giocare mette in evidenza.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da TartaRosso »
Simone Lombardo

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #4 il: 2009-02-14 19:47:30 »
A memoria, l'SRD e' tutto il testo di Spirit of the Century, senza tutto cio' che lo caratterizza dal punto di vista del genere/ambienzatzione pulp.

In realta' cio' che sparisce mi pare siano un sacco di citazioni, forse qualche esempio, di sicuro i nomi (e le schede) dei personaggi caratteristici... ma dato che il "feel" pulp dipende da parecchi aspetti meccanici si puo' dire che manchi solo la parte di ambientazione "formale". Quella indotta (cioe' il feeling pulp) rimane, IMO.


Quanto alla CA... beh, la prima cosa che ti posso dire e' che agli autori (Fred e compagnia) importa veramente poco avere un facile incasellamento rispetto alla teoria di The Forge :)

Persone diverse ci hanno visto cose diverse, e secondo me e' abbastanza vero. Soprattutto perche' il sistema sottostante e' "malleabile": una scelta di Aspetti tutta mirata alla riproduzione dei cliche' di genere rende possibile una partita coerentemente Simulazionista (emulazione di genere/fonte letteraria).
D'altra parte una scelta di Aspetti tutta centrata sul carattere, le issue e la natura del personaggio puo' supportare facilmente una partita Narrativista.

E' una strana bestia :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #5 il: 2009-02-14 20:03:24 »
Io sto sviluppando un sistema con ambientazione per uno SteamFantasy con un regolamento a metà strada tra GUS e ThePool.
Se sei interessato mandami una mail o un pm.
Il regolamento non è ancora completissimo ma lo stiamo testando da più di 6 mesi.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Gabriele Pellegrini »

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #6 il: 2009-02-14 20:06:03 »
In altre parole, SotC è un gioco incoerente, e c'è sempre il rischio che qualcuno nel gruppo lo giochi in una maniera e qualcuno nell'altra. Ma niente paura, come ho sempre detto, la teoria permette di giocare tranquillamente in maniera coerente anche ai giochi incoerenti, mettendosi d'accordo prima su come fare il drift (mentre invece con i giochi coerenti non c'è alcun bisogno di conoscere la teoria)  8)

Su questi aspetti di SotC, su come giocarlo in maniera simulativa e in maniera narrativista, sul ruolo degli aspetti, etc, ho trovato molto interessanti questi due thread, uno su story-games e uno su cultures of play:
[Practice: Fate] Teach Me - Lesson 1: Aspects
Spirit of the Century: Aspects and Genre Celebration
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #7 il: 2009-02-14 20:17:09 »
O, in altre parole, SotC e' narrativista piu' o meno esattamente quanto Solar System / TSOY. :)

Un po' piu "familiare" per chi arriva dai giochi tradizionali, ma per il resto supporta lo stesso tipo di vanilla nar, con meccaniche diverse e diversi livelli di crunch, ma con larghi parallelismi.

L'aspetto Simulazionista di SotC non l'avevo mai percepito, personalmente e' una "scoperta" recente il fatto che qualcuno lo consideri tale :)

--EDIT--
Riguardo il thread su CoP, mi pareva di ricordarmelo... vi consiglio di leggere attentamente il post di Lenny Balsera (#18) e gli altri: essendo il responsabile del sistema per Fate sa di che parla.
E rileggendolo ritrovo la sensazione avuta quando lessi il thread in passato: Jesse essenzialmente non ha capito bene come funziona il gioco, sembra non aver letto il regolamento, e si basa sulle impressioni derivanti dall'aver visto gente giocare alle con :)

Il che puo' anche essere un difetto del testo, nel modo in cui spiega le cose, eh :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #8 il: 2009-02-15 03:12:15 »
Citazione
O, in altre parole, SotC e' narrativista piu' o meno esattamente quanto Solar System / TSOY. Smile


secondo me, meno. gli mancano finezze del calibro delle key e del bdtp. ma è sicuramente un gioco molto molto più forte per come il colore è interconesso al sistema. e ha ottimi meccanismi di buy in in fase di preparazione.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Domon »

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #9 il: 2009-02-15 10:31:43 »
Grazie dei link. Ora inizia una fase di studio :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da TartaRosso »
Simone Lombardo

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #10 il: 2009-02-15 13:47:32 »
Ci stavo giusto pensando: Fate in un certo senso e' un sistema agnostico (e quindi incoerente, in termini strettamnete forgespeak).

Nella sua incarnazione piu' "grossa" (SotC) la spinta verso la facilitazione del Sogno e degli stilemi di genere e' molto forte, e penso derivi soprattutto dalla natura del pulp: da una parte molto colore divertente e piacevole da evocare, e dall'altra una chiara incitazione a non avere personaggi "grigi", moralmente combattuti. Il Pulp semplicemente non e' cosi'.


Ma lo stesso corpus di regole (Fate e' un toolkit, non dimentichiamolo) con spostamenti minimi (la reintroduzione di un avanzamento o di un arco narrativo, ad esempio) e la scelta di temi adatti darebbe strumenti al livello di quelli di SolarSystem ai giocatori per 'affrontare una premessa facendo scelte tematiche'. Le "Dichiarazioni" sono un altro strumento potente che cede per un attimo la Content Authority al giocatore... In un certo senso e' simile anche a HeroQuest: giocarlo per ottenere "Story Now" e' facile e naturale, se quello e' cio' che si vuole ottenere.

Aspetti scelti attorno alla natura ed al carattere di un personaggio gli permettono di piegare la fase di resolution usando una risorsa limitata (i Fate Points) per ottenere un successo. La dinamica degli scambi, e la meccanica, sono ovviemente diverse... ma non e' tanto differente dalla FitM with Teeth di Cani.


  • Interessante notare, peraltro, che usato per facilitare il Diritto al Sogno e' probabilmente uno dei sistemi meno macchinosi e piu' eleganti per ottenere quel livello di "rilevanza" del Colore, che credo sia sempre una parte importante del Sogno stesso. E' un sistema generico (al suo core), ma si "modella" naturalmente su un'ambientazione o un genere con pochissimo sforzo. E infatti ne esistono varianti per ambientazioni "difficili" da evocare, come il Signore degli Anelli, che a occchio (non l'ho provata, ammetto) mi pare funzionino ottimamente.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #11 il: 2009-02-20 19:19:16 »
Per la mia  (poca) esperienza diretta col Solar System, dovrebbe fare ciò di cui hai bisogno... e dandoti i mezzi e i consigli per restare decisamente nel narrativismo ("leggero").

Vista l'ambientazione, però, potrebbe essere indicato anche Elar, specialmente se ti è utile avere un regolamento scritto in italiano.
Ho visto che uno degli autori, Khana, bazzica questo forum.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Rafu »

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #12 il: 2009-02-20 22:02:48 »
Elar è già in coda di lettura Rafu
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da TartaRosso »
Simone Lombardo

Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #13 il: 2009-02-21 01:50:52 »
^^
Grazie Rafu. In realtà non ho ancora linkato qui il PDF perché sto rivedendo alcune parti e sto decidendo se produrre una versione ultima del regolamento, o usare questa nuova versione per un gioco nuovo.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da khana »
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Quale sistema per uno SteamPunk?
« Risposta #14 il: 2009-02-26 07:48:27 »
Riprendo questo topic per segnalare che ho completato le modifiche di cui al post precedente.
Se sei interessato a beta-testare in anteprima, fai un fischio.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da khana »
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Tags: