Autore Topic: [Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot  (Letto 2284 volte)

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« il: 2009-08-06 10:14:48 »
Allora, ho già detto che domani parto per le ferie, e che quindi non sarò utile e reperibile per un paio di settimane.
Però il Thread sul gioco lo comincio lo stesso, per un semplice motivo.
Siccome ho letto il gioco (!) non mi rendo conto delle necessità degli altri.
O meglio: l'unica necessità che percepisco è quella di avere info sul gioco. Grazie al Caitiff.
Ora è bene sapere COSA volete sapere, e COSA sapete già.
Se devo fare una piccola cronologia, se preferite le regole, se invece buttiamo giù i PG e sincronizziamo le Muse.
Insomma, se devo togliere tempo alla traduzione di SotC, è bene farlo con cognizione.

*si mette in posizione per evitare le Testate di Ianus*

E' anche la prima volta che organizzo a distanza, quindi (come cantavano gli "Aborti Mancati") CAPITEMI !

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #1 il: 2009-08-06 12:17:16 »
Ho il manuale, ma non so se avrò il tempo di studiarmelo bene (e poi devo ripassarmi Annalise): cosa serve sapere per giocare?
« Ultima modifica: 2009-08-06 12:17:46 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #2 il: 2009-08-06 12:36:33 »
Citazione
[cite]Autore: Ned Carter[/cite]Ora è bene sapere COSA volete sapere, e COSA sapete già.
non voglio creare aspettativa sulla mia conoscenza del gioco perché non l'ho mai giocato, ma lo lessi e lo leggerò più di una volta, essendo balzato di nuovo in testa ai miei giochi preferiti :P possiamo postare/stamparci a parte il lexicon iniziale che è estremamente utile a ricordarsi più o meno dove e cosa siamo e le ricapitolazioni della creazione del personaggio e della conflict resolution.
Alessandro

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #3 il: 2009-08-06 13:00:34 »
secondo me il minimo è

1 - leggiucchiarsi le regole
2 - leggere successivamente questo thread qui: http://www.story-games.com/forums/comments.php?DiscussionID=5695&page=1#Item_15 che sottolinea gli elementi importanti di gameplay del gioco, con un paragone con i boardgame "alla tedesca" come agricola.

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #4 il: 2009-08-06 17:15:21 »
Sì, le regole sono indispensabili, ma molto brevi.
Poi posso linkare o uploadare i riassunti.
Per la storia del mondo, ho intenzione di preparare una specie di cronologia.
Siccome non siamo americani, possiamo tranquillamente riempire gli spazi con vuoti con ciò che sappiamo dei miti greci, ed aggiungerci un poo' di steampunk

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #5 il: 2009-08-06 17:20:34 »
Citazione
ed aggiungerci un poo' di steampunk


ma anche no :)

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #6 il: 2009-08-06 17:31:10 »
Citazione
[cite]Autore: Ned Carter[/cite]Siccome non siamo americani, possiamo tranquillamente riempire gli spazi con vuoti con ciò che sappiamo dei miti greci
come con Agon °L°

Citazione
[cite]Autore: Domon[/cite]
Citazione
[p]ed aggiungerci un poo' di steampunk[/p]
[p]ma anche no :)[/p]
condordo con domon :P che c'entra la londra vittoriana?!
« Ultima modifica: 2009-08-06 17:31:27 da adam »
Alessandro

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #7 il: 2009-08-06 20:17:58 »
Sui pianeti oltre la terra la tecnologia e lo stile sono fine ottocento, ma con le navi stellari e le pistole laser.
Se non è steampunk poco ci manca. Occhio che non è Unhallowed Metropolis; magari technofantasy è più giusto.

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #8 il: 2009-08-06 20:25:09 »
tecnofantasy sia...
ma siccome ci si deve accordare sul tono, io lo terrei più sul "mitico", e in ogni caso mi concentrerei meno sul colore "fantascientifico" rispetto alle vicende meramente umane

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #9 il: 2009-08-06 20:50:12 »
Uhhh.. ma il colore vuole la sua parte, anche se le vicende sono il centro della trama. :P

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #10 il: 2009-08-06 20:52:02 »
più che altro, la fantascienza di per se esalta il dramma del mito dell'uomo °L° e tutti gli esempi riportati sul manuali di navi e pirati spaziali non possono non galvanizzare!

comunque Diego hai ragione, non avevo collegato art nouveau con steampunk, il passo è breve.
Alessandro

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
[Reggio Emilia] Nine Worlds: organizzazione slot
« Risposta #11 il: 2009-08-07 12:34:21 »
Bravi, è su questo che dobbiamo metterci d'accordo.
Io stesso non sono un fan della fantascienza dura e pura. Possiamo ispirarci a Vance, che la usa come "scusa" per mostrare i suoi mondi, e utilizzarla come strumento per portare l'umano ai limiti.

Un altro esperimento che vorrei fare è quello dell'Inward spiral, cioè con gli obbiettivi dei personaggi prima si toccano, poi si scontrano sempre più forte.

Tags: