Autore Topic: Come eliminare il Dark Self di CdM e vivere... mostri. v07  (Letto 1505 volte)

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Voglio scrivere di una meccanica di cuori di mostro (prima edizione) che non mi è mai piaciuta veramente: il sè Oscuro.
da un certo punto di vista è infatti una cosa frustrante: in particolari condizioni mi obblighi, me giocatore, a giocare il mio personaggio in modo diverso e strano, a volte è anche piuttosto complicato uscire da quella che sembra una vera e propria punizione.
Tra l'altro alcuni Dark Self non li trovavo interessanti.
Nel fare PTTM quindi ho completamente tolto questa meccanica... e mi sembra ora di essere approdato (in questa versione almeno, la 07) ad un meccanismo in qualche modo simile per scopo ma completamente diverso come dinamica, pur tenendo conto delle differenze profondo che ci sono fra i due giochi.

Nel progettare il gioco ho tirato fuori l'idea che l'Oscurità del personaggio può essere sazia o no.
Cosa la NON sazia: scegliere di non uccidere qualcuno con la relativa mossa quando lo si potrebbe fare. Mossa dura di MC.
Cosa la sazia: ogni libretto ha una mossa mostruosa di base che è del tipo "Quando cerchi di fare X, allora sazia la tua oscurità"
Ad esempio:
Ghoul: Ogni volta che invidi qualcuno per qualcosa che ha, che tu credi di non avere, ed agisci di conseguenza la tua oscurità si sazia.
Lupo Mannaro: Ogni volta che tenti di risolvere un problema con la violenza o in modo dominante sazi la tua oscurità.

Quindi il giocatore sazia l'oscurità ogni volta che "gioca" un aspetto mostruoso fondamentale del libretto.

Ci sono conseguenze negative dal non avere sazia l'oscurità? No.
Ci sono premi allettanti all'averla sazia? SIIIIIII: ogni mossa base avanzata (che in PTTM è 10+ e non è disponibile all'inzio) diventa disponibile usando Oscurità, quindi inserendo sovrannaturale nella fiction, comportandosi da mostri e, potenzialmente, avvicinandosi sempre più a diventarne uno.

Non vedo l'ora di playtestare questa cosa perchè nel primo playtest non c'era ed è un risultato di elucubrazioni mie proprio a seguito del playtest fatto alla playtestcon.

Opinioni, pareri, curiosità? questo da un certo punto di vista è più che altro un post per mostrare il mio processo di sviluppo.
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:Come eliminare il Dark Self di CdM e vivere... mostri. v07
« Risposta #1 il: 2018-03-02 00:45:14 »
Mi sembra un'ottima direzione!
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Come eliminare il Dark Self di CdM e vivere... mostri. v07
« Risposta #2 il: 2018-03-12 18:11:03 »
All'Etruscon invernale 2018 ho fatto il secondo playtest; appena ho riflettuto su varie cose ed ho il tempo mi dedicherò a fare un resoconto del Playtest ma intanto vi dico com'è andata su questo aspetto... infatti vi avevo detto che ero molto curioso di vedere come questa nuova meccanica avrebbe funzionato...

È andata molto bene: essendo un gioco, come molti pba, con molte parti in movimento i giocatori (Barbara, Francesca, Gabriele e Tommaso che ringrazio anche qui per la bella giocata) ci hanno messo un po' "a capire" che c'era questa meccanica... ed infatti dopo un po' che mi ero accorto che non la stavano usando gliel'ho fatto presente e quindi accortisi dell'esistenza di questo trigger, hanno incominciato a giocare anche in quella direzione.
Prime osservazioni:
  • le varie condizioni mi sono sembrate ben in linea con il libretto nel promuovere uno stile di gioco che andasse a "mostrificare" il personaggio: la fata ha incominciato a dire bugie a destra e a manca mettendo contro di loro vari personaggi, il Lupo Mannaro ha preso a male parole qualcuno... in modo dominante ed aggressivo, il fantasma mentre tutti gli altri litigavano fra loro (anche grazie alle bugie della fata) se n'è andato scegliendo quindi non non avere interazioni con nessuno.
    In questo senso quindi non mi pare siano sembrate "forzature" rispetto alle aspettative dei giocatori sul proprio libretto.
  • l'aver collegato l'uso di Oscurità ad un comportamento che "ne prepara" l'utilizzo poi mi pare che sia una cosa buona dal punto di vista di integrazione fra fra parte puramente meccanica ed ambientazione urban fantasy agendo un po' da trampolino per mosse successive tinteggiate di oscurità
  • ho dei dubbi sull'influenza della meccanica sul gioco di lungo periodo: Oscurità dovrebbe rendere accessibili le mosse umane avanzate rendendole mostruose? Non lo so. in questo secondo playtest effettivamente la cosa ha funzionato: hanno usato mosse, hanno ottenuto 10+ prendendo ciò che volevano e facendo esperienza mostruosa. Che è proprio quello che voglio... ma con esperienza i pg arrivano ad avere +2 in caratteristiche, forse +2 oscurità se hanno ucciso...
    Tematicamente mi va benissimo, ho solo dei dubbi rispetto alla statistica dei tiri nel medio gioco.

Molto soddisfatto per ora della cosa, a meno che non abbia qualche idea particolarmente diversa da voler testare a riguardo prevedo di mantenere questo pacchetto di regole nelle prossime versioni senza modifiche, al limite solo limando i testi delle condizioni per saziare l'oscurità.

ciao ciao
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Lorenzo Gatti

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Come eliminare il Dark Self di CdM e vivere... mostri. v07
« Risposta #3 il: 2018-03-22 12:02:35 »
Il sè oscuro di CdM serve perchè i personaggi
  • corrano il rischio di sbroccare in modo piuttosto distruttivo se sotto stress, ovvero sempre.
  • abbiano la possibilità di lasciarsi andare, cedendo a una tentazione e/o tirando fuori la versione non repressa di quello che sono.
Tematicamente c'è una grossa differenza con personaggio che tiene sotto controllo la sua Oscurità e addirittura la sfrutta come risorsa.

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Come eliminare il Dark Self di CdM e vivere... mostri. v07
« Risposta #4 il: 2018-03-22 14:07:09 »
Certo che c'è una grossa differenza, ma non sono d'accordo che uno nel mio caso "tenga sotto controllo l'oscurità" nel senso che la imbriglia; ma piuttosto spinge a dover scegliere se giocare il lato mostruoso del personaggio o no. Che è una delle premesse del gioco.
:)
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Tags: