Autore Topic: [Trollbabe] - Consigli per Hack  (Letto 2555 volte)

Lupo

  • Membro
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« il: 2010-03-06 13:20:51 »
Buongiorno a tutti,

vi chiedo un consiglio veloce veloce.

Secondo voi quali sono i dettami fondamentali da rispettare assolutamente per creare un Hack di Trollbabe che non snaturi il gioco ma che, anzi, rispetti pienamente lo spirito e le tematiche sulle quali esso è costruito?

Girovagando per la rete, in merito all'argomento m'è capitato di imbattermi in alcuni consigli circa la procedura da rispettare per produrre un Hack valido.

Riporto il post trovato:

Citazione


Trollbabes are silly. Sorry, they are.
Luckily the game's engine isn't tied to them. All you need to do in order to take them out and replace with with a Hyborean S&S style world is do this:

1. Remove trollbabes.

2. Insert characters who have some kind of built in conflict with the setting they find themselves in. Trollbabes are caught between humanity and trolls, you must mirror that in some other way that makes you go "COOL!"*

3. Play. That's it. Really, I didn't even think about it when we played, I just did it by whipping out the map and saying some Conan sounding junk about the choice between a normal life and a heroic life, and boom.



Mi pare che, seguendo questi consigli così come sono presentati, si possa tranquillamente usare Trollbabe per giocare situazioni come "Half-Elf" (mezz'elfi in conflitto con la società elfica e quella umana) o, chessò "Trollmen" (nel senso di "mezzi-troll" maschi ripudiati sia dai troll che dagli umani) e così via... in questo senso mi pare lo spirito del gioco resti inalterato.

Tuttavia, non essendone assolutamente sicuro chiedo a chi ha esperienza con la creatura di Ron (facendo riferimento alla seconda edizione), se questi elementi siano sufficienti per poter produrre validi Hack.

Ovviamente, mi farebbe piacere sapere se avete altri consigli da aggiungere a questi, per produrre l'esperienza di gioco preferibilmente in ambientazioni fantasy, ma anche al di fuori da esse (e sì: conosco già l'Hack "Tears in Rain").

Grazie in anticipo a tutti.
« Ultima modifica: 2010-05-03 19:09:52 da Lupo »
Alex Nuzzi

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #1 il: 2010-03-06 13:44:35 »
Non capisco, perché mai non dovrebbero piacere le trollbabe? ç_ç
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #2 il: 2010-03-06 15:17:19 »
Citazione
[cite]Autore: triex[/cite][p]Non capisco, perché mai non dovrebbero piacere le trollbabe? ç_ç[/p]


C'è gente strana al mondo...  ;-)

A parte gli scherzi, credo che sia un problema di background culturale, e stavolta è più degli americani: l'iconografia delle trollbabes viene direttamente dalle opere di Bodè, dall'underground, e quindi è parente di Corben, Moebius, delle storie fantasy di Metal Hurlant. Quando di più lontano si possa immaginare sia dal fantasy alla Tolkien che dal "fantasy da fast food" alla D&D. Si tratta di uno stile praticamente scomparso nei puritani USA (e infatti Edwards ha scritto Trollbabe anche come reazione a questo fatto. E' interessante notare quante opere di Edwards nascono come reazione a qualcos'altro, da Elfs a Spione...), mentre in Europa la scuola francese ancora offre fumetti collegabili a quella stagione di "rivoluzione" nella letteratura disegnata.

Io posso dire che ero un po' preoccupato quando l'ho proposto al mio solito gruppo (attualmente con tre giocatrici) ed è stato interessante vedere le diverse reazioni: quella che più ha sempre giocato personaggi decisi, attivi, "maneschi", l'ha eletto a suo gioco preferito fra tutti quelli che avevamo provato,

Rispondendo alla domanda di Alex:

Citazione
[cite]Autore: Lupo[/cite]Secondo voi quali sono i dettami fondamentali da rispettare assolutamente per creare un Hack di Trollbabe che non snanturi il gioco ma che, anzi, rispetti pienamente lo spirito e le tematiche sulle quali esso è costruito?


Se vuoi rispettare le tematiche alla base del gioco, non hai molte scelte. Ecco cosa mi ha risposto tempo fa Edwards al riguardo (quando temevo di dover cambiare i personaggi, senza ancora sapere che le mie giocatrici bramavano giocare donne alte due metri con le corna che spaccano il xxlo a chi gli pare...)

Citazione
[cite]Autore:Ron Edwards[/cite] I contend that Trollbabe should only be played as trollbabes. I contend very strongly that the outsider, in-between status of the characters is not the central issue of the game, it's only a convenient way to build fun conflicts. Every modification to a different setting that I've seen has focused on this element and has missed the central issue completely. That doesn't mean they are bad games, but they are not and cannot be just a mod for Trollbabe.

The central issue of Trollbabe is playing a uniquely powerful woman. I think this is terrifying to many people at a gut level, most particularly and especially people who would swear they have no issues with it. When I say "people" I include men and women in precisely the same ways and with precisely the same issues.

The best audience for Trollbabe are women who've role-played a little bit and enjoyed it only a little bit, or who have liked the idea of role-playing but never tried it. You might discover, as I have observed repeatedly, that this audience exhibits as immediate, as definite, and as uncompromising a positive response as the negative one you're seeing.


Ho capito molto meglio questa reazione leggendo il draft della seconda edizione, dove parla molto di più della genesi del gioco. Come ho detto le fonti iconografiche sono i fumetti post-underground fantasy degli anni 70 (personaggi) e le saghe nordiche (ambientazione), e solo in terza battuta il fare un sistema di gioco innovativo. E' vero che il sistema di gioco è portabile senza problemi su qualunque ambientazione e qualunque tipo di personaggi, ma non sarebbe più Trollbabe...

Riguardo poi alla portabilità con altri personaggi...  mi sono reso conto di una cosa. In Trollbabe, i personaggi risultano non solo "larger than life", ma anche forti come Conan, abili con la magia più di Merlino, affascinanti al punto che anche i loro nemici non vogliono ucciderli... queste caratteristiche, associate a personaggi femminili, fanno un piacevole contrasto (con l'idea generale nella fiction della donna da salvare o comunque più debole). Se associate ad un personaggio maschile fanno tanto Mary Sue. Non sono sicuro mi piacerebbe arbitrare una partita di personaggi che fanno strage di cuori femminili fra una battaglia e l'altra...

(poi magari sono fisime mie, quando ne ho parlato al tavolo altri hanno detto che non sembrava un problema, ma erano donne, che ne sanno di quanto sono banali di solito le fantasie di potenza maschili?  ;-)
« Ultima modifica: 2010-03-06 15:23:53 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #3 il: 2010-03-06 15:23:05 »
Riguardo all'ultimo punto: il quote di Alex viene da un actual play di Ben Robbins, giusto? Quello che ha fatto con suo fratello.

Nella descrizione dice cosa piaceva giocare a suo fratello, ed è la descrizione esatta di cosa NON vorrei giocare io. Il "motore" di Trollbabe lì ha funzionato benissimo, tanto che alla fine anche il fratellino si è sciolto da queste "fantasie di potenza" e ha creato una storia "forte".  Ma io non ho un fratello così da accontentare...  :-)
« Ultima modifica: 2010-03-06 15:23:26 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Lupo

  • Membro
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #4 il: 2010-03-06 17:19:24 »
Hhhhmmmm....capisco quanto detto da Moreno e, per molti versi, condivido.
In fondo è palese che, date le premesse alla base dell'opera, giocare a Trollbabe senza le Trollbabes...bèh non è più Trollbabe.

Tuttavia resta il fatto che interpretare delle Troll in armatura non risulta -ahimè- nè stimolante, nè coinvolgente per il mio gruppo di gioco (e quali che siano i motivi io li rispetto e non intendo discuterli).

Ma, NONOSTANTE QUESTO, trovo che lasciare inutilizzato lo splendido motore del gioco in questione (specialmentre nella sua II edizione, un manuale a dir poco unico, con tutti i preziosi consigli e gli schemi esemplificativi)...bèh, mi roderebbe alquanto.

E' per questo che sto cercando di trovare una soluzione "di mezzo"che, mettiamola così,  tradisca il meno possibile la "filosofia" di base del gioco, pur proponendo PG diversi dalle Trollbabes di Ron.

A tal proposito, ero curiosissimo di vedere il famoso Stranger Things che il buon John Harper s'è "bevuto" tra un gioco e l'altro.

Pur sapendo tutto questo (e ti ringrazio Moreno per i preziosi chiarimenti), se qualcuno volesse comunque aiutarmi è il benvenuto.

P.S.
Sì, Moreno, quanto quotato deriva dall'Actual Play di Brand Robins (linko per chi è interessato):

Link

Di nuovo grazie a tutti.
« Ultima modifica: 2010-03-06 17:37:41 da Lupo »
Alex Nuzzi

Ivano P.

  • Membro
  • Ivano P.
    • Mostra profilo
    • La mia amata associazione ^^
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #5 il: 2010-10-20 00:37:22 »
Necroposting ^^

Sapete che leggendo i vari post, mi è venuto in mente l' Hack per Exalted ^^

Altro gioco per la famosa convention su Hack per Exalted che prima o poi Domon organizzerà :-p

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #6 il: 2010-10-20 01:41:44 »
vero... me l'ero dimenticata. bisogna da trovà un luogo adatto, e giocare sta primavera...

la biasola avrebbe piacere?

Luca Veluttini

  • Archivista
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #7 il: 2010-10-20 10:51:21 »
Citazione
[cite]Autore: Domon[/cite]la biasola avrebbe piacere?


La Biasola ha sempre piacere, basta un po' di anticipo. ^^

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #8 il: 2010-10-20 13:33:38 »
Dovrei leggerlo/giocarlo prima di esserne sicuro, ma... sospetto che potrebbe gestire benino qualcosa di mangoso, tipo one piece :P
Sapete, un potere mostruoso, incontrastato nel mondo... forse sarebbe un po' superficiale usare il gioco in quel modo, ma magari vien bene...

[Trollbabe] - Consigli per Hack
« Risposta #9 il: 2010-10-20 14:05:37 »
Citazione
La Biasola ha sempre piacere

Anche io ho sempre piacere della biasola e delle sue chizze (nonchè di quei deliziosi conigli)

Tags: